Scommesse virtuali sull’automobilismo: la guida

scommesse virtuali

Scommesse virtuali: puntare sulla magia dei motori

Sei un amante dei motori? Ti piace scommettere sulla Formula 1? Con le scommesse virtuali sull’automobilismo non devi necessariamente attendere che i gran premi del Mondiale di F1, ma potrai fare le tue puntate ogni giorno.

Come per tutte le altre tipologie di scommesse virtuali anche per le auto è prevista una prima fase di presentazione dove ogni scommettitore può fare le proprie giocate per poi seguire la corsa che dura in totale un minuto e prevede due giri di pista. Diverse in questo caso le quote proposte dai bookmakers per le scommesse virtuali sull’automobilismo. Proviamo a vederle insieme.

Come si punta alle scommesse virtuali sull’automobilismo

Lo scommettitore ha diverse soluzioni su cui puntare. La più semplice ed intuitiva è ovviamente quella che riguarda il cosiddetto vincente. In questo caso si dovrà scegliere quale pilota taglierà per primo il traguardo. Poi troviamo le quote sul piazzato su 2 o su 3.

Nel primo caso si dovrà scommettere sul pilota che arriverà al primo o al secondo posto, mentre nel secondo caso è previsto anche il terzo posto. Per i più esperti è disponibile l’accoppiata in ordine che consiste in una scommessa in cui si prevedono con esattezza i due piloti che terminano la gara al primo e al secondo posto.

Simile, ma un po’ più difficile, è il trio in ordine in cui in questo caso, lo si può intuire, è necessario riuscire ad individuare l’ordine d’arrivo esatto dei primi tre classificati. Infine c’è un’ultima possibilità chiamata trio non in ordine in cui lo scommettitore deve semplicemente intuire quali saranno i primi tre piloti a tagliare il traguardo, indipendentemente dall’ordine d’arrivo.

Intuito e anche un po’ di fortuna sono fondamentali nelle scommesse reali, figurarsi in quelle virtuali. Le scommesse virtuali sulle auto stanno avendo già parecchio successo tra gli scommettitori, che aspetti a provare?

Leave a Response