Pronostici Premier League del 22-23 ottobre 2016

pronostici-premie-pogba

In campo per la nona giornata di Premier League

Dopo i i Champions ed Europa League, ritorna la Premier. La nona giornata è la prima senza Friday o Monday Night, con quasi tutte le partite concentrate sabato. Domenica i due match più suggestivi: Manchester City – Southampton e, soprattutto, Chelsea – Manchester United, ovvero Conte contro Mourinho, due dei tecnici più importanti nel campionato inglese che fino ad ora hanno avuto un rendimento piuttosto altalenante. Vediamo nel dettaglio ogni singolo match in programma nel weekend con relativi pronostici su cui è possibile, ovviamente, scommettere:

Bournemouth – Tottenham (sabato, ore 13.30)

6 gol segnati nell’ultima partita per il Bournemouth, ancora nessuna sconfitta (unica in Premier) per il Tottenham. Al Dean Court si preannuncia una partita interessante: gli Spurs, che in settimana hanno portato a casa 1 punto da Leverkusen, devono ancora fare a meno di Alderweireld e Harry Kane, fermato dall’infortunio alla caviglia. Possibile il ritorno di Rose. Nel Bournemouth assenti Gradel, Cook, Smith e Arter, tutti per infortunio.

Pronostico: 2 (1.95)

Arsenal – Middlesbrough (sabato, 16.00)

Dopo il 6-0 ai danni del malcapitato Ludogorets, l’Arsenal di Wenger vuole confermarsi anche in Premier League, dove sono 6 le vittorie consecutive. Dopo la tripletta di mercoledì, sarà ancora Ozil a guidare i Gunners, contro un Middlesbrough che non se la sta passando troppo bene: 4 sconfitte nelle ultime 5, un unico punto, conquistato sul campo del West Ham, che non può far stare tranquilli giocatori, staff e tifosi del Boro. Nei Gunners mancheranno Xhaka, espulso nell’ultimo turno, e i lungodegenti Welbeck, Ramsay e Mertesacker, mentre potrebbe giocare uno spezzone di partita Cazorla, al rientro dopo i problemi al tallone d’Achille. Nel Boro potrebbe tornare il brasiliano Fabio.

Pronostico: 1 (1.25)

Burnley – Everton (sabato, 16.00)

Guidati da Lukaku, i Toffees stanno sicuramente facendo molto meglio rispetto all’anno passato. L’arrivo di Koeman in panchina ha portato freschezza e un gioco molto apprezzato dalle parti di Goodison Park. Nelle ultime 3 partite, tuttavia, sono arrivati solo due punti, anche se il pareggio con il Manchester City è tutto meno che una brutta notizia. Di fronte il Burnley di Dyce, che viene da 3 sconfitte nelle ultime 4, dopo un più che soddisfacente avvio. Per i Toffees possibile il rientro di Lennon, mentre i padroni di casa dovranno fare a meno di Gray, squalificato, e Defour, che ha un problema alla coscia.

Pronostico: Goal (2.00)

Hull City – Stoke (sabato, 16.00)

Dopo una partenza disastrosa, lo Stoke sta provando a risalire sfruttando le qualità della sua rosa. Di fronte agli uomini di Hughes ci saranno i Tigers di Phelan, reduci dalla sconfitta per 6-1 contro il Bournemouth che gli ha “consegnato” il primato della peggior difesa (20 gol subiti in 8 partite). Partita che può voler dire molto per entrambe le squadre. L’Hull è martoriato dagli infortuni e dalle squalifiche: assenti Mbokani, Bruce, Robertson, McGregor, Lenihan e Odubajo, mentre nello Stoke potrebbe rientrare Johnson, con Ireland ancora fuori.

Pronostico: X (3.30)

Leicester – Crystal Palace (sabato, 16.00)

Continua la stagione a due facce del Leicester: brutto e discontinuo in campionato, dominatore e primo in Champions League nel proprio girone. I ragazzi di Ranieri, che in Premier non vincono da 3 partite, sono chiamati al riscatto contro il Crystal Palace, reduce dalla sconfitta contro il West Ham. Ancora fuori Mendy per le Foxes, mentre nel Crystal Palace potrebbe rientrare Dann. Il fratello di Christian Benteke, Jonathan, ancora fuori per un infortunio al ginocchio, così anche Remy (problema muscolare).

Pronostico: 1 (1.95)

Swansea – Watford (sabato, 16.00)

Sarebbe potuto essere l’ennesimo derby italiano di questa Premier League. Purtroppo non sarà così, ma resta, quella tra Swans e Hornets, una partita interessantissima: all’esordio sulla panchina dei gallesi, Bradley ha spaventato l’Arsenal, perdendo solo per 3-2 all’Emirates. Mazzarri, invece, con il suo Watford sta andando molto bene: 3 vittorie e un pareggio nelle ultime 5, 11 punti in classifica e un gioco che fa sempre più intravedere la mano dell’allenatore toscano. Tra le fila dei padroni di casa, possibili i rientri di Barrow, Llorente e Montero, mentre resta ancora fuori Dyer. Tra i londinesi recuperano Jaanmat e Sinclair, fuori ancora Okaka.

Pronostico: 1X (1.34)

West Ham – Sunderland (sabato, 16.00)

Due squadre in difficoltà, una partita per ricominciare a vedere la luce. Il West Ham, partito malissimo quest’anno, ha ritrovato i tre punti settimana scorsa in casa del Palace, mentre il Sunderland ha accumulato 2 punti in 8 gare, e il progetto Moyes continua a non decollare. Tanti, tantissimi gli assenti, ma anche qualche nota lieta, soprattutto per gli Hammers: torna a disposizione, infatti, Andre Ayew, acquistato dallo Swansea per 24 milioni e infortunato praticamente da inizio stagione. Per i padroni di casa ancora fuori Carroll, Tore, Cresswell, Masuako, Byram e Sakho, mentre per i Black Cats assenti Borini, Cattermole, Januzaj, Larsson, Kirchoff e Mannone.

Pronostico: 1 (1.66)

Liverpool – West Bromwich (sabato, 18.30)

I Reds non perdono da 6 partite e, in caso di vittoria, metterebbero pressione a City e Chelsea. Il progetto di Klopp sembra iniziare a dare i suoi frutti. Di fronte, un’altra squadra che però è partita bene: il WBA di Pulis, guidato da uno Chadli rinato dopo esser stato scaricato dal Tottenham. Possibile il rientro di Wijnaldum a centrocampo per il Liverpool, mentre è Evans l’unico indisponibile per gli ospiti.

Pronostico: 1 (1.28)

Manchester City – Southampton (domenica, 14.30)

La settimana europea non è andata bene né a Citizens né a Saints: i ragazzi di Guardiola sono stati asfaltati da Messi & Co., mentre il Southampton ha perso a Milano contro l’Inter. Il lunchgame di domenica è la migliore delle occasioni per rilanciarsi e ripartire. I due uomini più in forma, De Bruyne e Austin, sono arruolabili e pronti per scendere in campo. Nel City non recupera Sagna, mentre ci sono speranze per Zabaleta. Puel deve rinunciare, invece, a Long, Cedric, Bertrand, Target e Pied.

Pronostico: OVER 2,5 (1.66)

Chelsea – Manchester United (domenica, 17.00)

La nona giornata si chiude con una partita che promette spettacolo in campo, in panchina e sugli spalti: Chelsea – Manchester United è anche Conte vs Mourinho, Costa vs Ibra e De Gea vs Courtois. Fabregas e Ivanovic potrebbero recuperare, così come Schneiderlin che però andrebbe comunque in panchina. Con un Pogba ritrovato dopo la vittoria di Europa League, forse possiamo considerare iniziata la stagione dei Red Devils.

Pronostico: X (3.30)

 

Leave a Response