Pronostici Serie B del 17-18 marzo 2018

novara-serieb

Comincia la lotta playoff

Lavori in corso in Serie B, campionato destinato a smaltire tutti i match in arretrato. Dopo i recuperi della 28^ giornata disputati a Bari e Pescara, il calendario riserverà le ultime 6 partite nell’immediato post Pasqua (2-3 aprile): una necessità doverosa per il torneo già votato all’incertezza nonché oggetto di una classifica “virtuale” fino al termine di marzo. Poi sarà il rettilineo finale con gli ultimi 9 turni in agenda a sciogliere l’immancabile equilibrio registrato fin dalle battute iniziale, interrogativi che accompagnano le 22 partecipanti dalla vetta alla coda della classifica: giochi aperti in termini di promozione diretta e accesso ai playoff, traguardi ambiti come la permanenza in categoria dalla bagarre vivace. In calo il numero di gol segnati dopo la pioggia di reti nella prima metà di stagione, chissà che non contribuiscano l’affanno e le novità in panchina (14 totali) obbligate a non disperdere punti. Intanto si riparte con un nuovo appuntamento e sfide da non perdere: diamo quindi uno sguardo alla 31^ giornata tra incontri, numeri e curiosità. Il programma prende il via con l’anticipo allo Zaccheria, match tra avversarie separate da 4 lunghezze nella seconda metà della classifica. Nonostante l’ultimo stop al Curi, il Foggia resta una delle squadre più brillanti del 2018 con 15 punti raccolti in 8 partite: merito di Mazzeo in doppia cifra nonché della new entry Kragl già a segno 5 volte. Peggior rendimento casalingo per Stroppa, 14 punti come l’Ascoli prima della sfida al Cesena che viceversa fatica in trasferta (solo 2 vittorie a Perugia e La Spezia). Romagnoli in serie utile da 3 turni sebbene vincolati ai playout, attenzione alle squalifiche di Jallow ed Esposito oltre a Gerbo in casa rossonera. Difese vulnerabili a confronto: sono 101 le reti incassate in due.

Tante gare da seguire

Archiviato l’antipasto a Foggia, i riflettori si spostano al Castellani sul campo dell’Empoli tornato al comando della Serie B. Merito della premiata ditta Caputo-Donnarumma, 37 centri in due al servizio della macchina da gol del torneo (62 reti) guidata da Andreazzoli. Toscani imbattuti da 4 mesi per un totale di 15 gare utili di fila, filotto che precede il big match contro il Venezia da disputare senza lo squalificato Caputo. Assenza pesante quella di ‘Ciccio’ dinanzi all’ottima difesa di Inzaghi, allenatore che nelle ultime 7 uscite ha raccolto la bellezza di 17 punti issandosi al 5° posto. Striscia positiva a rischio per i veneti senza squilli in trasferta da novembre, oltretutto l’Empoli vanta il miglior bottino casalingo (34 punti) al pari del Frosinone. Frosinone staccato solo 3 lunghezze dal Palermo, vittorioso nel big match senza dimenticare la trasferta in arretrato al Tardini. Rosanero reduci da 2 trionfi consecutivi ad archiviare un febbraio negativo e alimentare la corsa alla promozione diretta. Al Piola sarà sfida da ex per entrambi gli allenatori: se Tedino allenò il Novara vent’anni fa, Di Carlo fu il capitano della rinascita siciliana tra il 1987 e il 1990. Dopo 3 ko di fila gli azzurri sono tornati ai tre punti contro il Brescia nel segno di Puscas, 6 gol in 7 partite dal suo arrivo in Piemonte: l’attaccante classe 1996 figura tra i bomber più prolifici del girone di ritorno. Assenti per squalifica Orlandi e Bellusci.

Pronostici Serie B del 17-18 marzo 2018

Come di consueto non potevano mancare i nostri pronostici Serie B sicuri che dovrebbero garantire una scommessa vincente, anche se non sarà semplice visto il piatto della giornata che prevede sfide molto equilibrate. Sono cinque le partite su cui abbiamo deciso di puntare. Per le quote vi rimandiamo al sito delle agenzie di scommesse nostre partners come Bet365 Italia ScommesseWilliam Hill e NetBet Sport.

Brescia-Cremonese GOAL (1.80)

Empoli-Venezia UNDER 2.5 (1.85)

Novara-Palermo X (3.00)

Perugia-Spezia UNDER 2.5 (1.50)

Avellino-Pescara OVER 2.5 (1.80)

Leave a Response