Da Drogba a Cassano: i cinque svincolati in cerca di impiego

didier-drogba

Finito il mercato c’è tutta una serie di giocatori ancora rimasti senza squadra, gli svincolati. Non sono pochi, alcuni hanno profili di spicco, altri hanno ancora qualcosa da dare al calcio e perché no al nostro campionato. C’è tempo fino al 28 Febbraio per sfogliare questo catalogo e completare la propria rosa, laddove non si è riuscito a fare nel mercato di riparazione. C’è ancora qualche offerta in giro?

La regola

Il termine massimo per tesserare giocatori attualmente svincolati è fissato per martedì 28 Febbraio, per tutti quei calciatori che sono senza contratto dal 1° luglio 2016. Per i giocatori, invece, svincolati da un periodo antecedente al 30 Giugno 2016, il termine massimo per un nuovo tesseramento è fissato per venerdì 31 marzo.

Philippe Mexès

Dopo 8 mesi di pausa è pronto a rientrare alla carica Mexès. Il difensore francese, che a giugno ha salutato il Milan, non vede l’ora di ritornare a combattere sui campi di Serie A. Chi può essere la pretendente? A settembre ci provarono Inter e Fiorentina ma senza successo, ora la Viola può fare un altro tentativo visto l’infortunio di Gonzalo Rodríguez.

Didier Drogba

Maicon

Dopo l’esperienza alla Roma, anche Maicon è alla ricerca di un nuovo impiego. Per alcune settimane, il brasiliano ha continuato ad allenarsi a Trigoria ma è improbabile che ci possa essere un suo ritorno in giallorosso. Qualche squadra ha bisogno di un terzino? Beh, la Juventus non ha sostituito Dani Alves infortunato… L’ex Inter, comunque, spera in un futuro in MLS.

Antonio Cassano

Finalmente si è chiusa la telenovela con la Sampdoria dopo aver passato gli ultimi 5 mesi fuori rosa. Niente Cina per il Pibe de Bari, lo ha promesso, lui vuole ancora giocare a calcio. La Virtus Entella aspetta un suo cenno, il Bari sperava in un suo ritorno, anche il Crotone ci aveva provato all’ultimo minuto. Di tempo per trovare una squadra ce n’è e Cassano vuole pensarci bene, questa volta, prima di firmare un nuovo contratto.

Dimitar Berbatov

Ultima chance per il bulgaro che ai tempi di Tottenham e Manchester United era un signor attaccante. L’ex Monaco ha ancora qualcosa da dire? L’ultima esperienza in Grecia non è andata tanto bene, ma in Ligue 1 aveva portato a casa una bella media gol nel Monaco di Claudio Ranieri prima e di Jardim poi. Può interessare a qualche squadra che ha bisogno di gol importanti per la salvezza?

Leave a Response