Marco Varnier: 19 anni e una storia ancora tutta da scrivere

marco-varnier

Il profilo

Una volta entrato in campo non ne è più uscito. Parliamo di Marco Varnier, 19 anni da compiere e una storia tutta da scrivere: è un difensore centrale del Cittadella che, dopo l’esordio in prima squadra, in pratica non è più uscito dal campo, giocando tutte le partite successive. Un tipo convincente, insomma, che grazie a ciò che ha fatto e continua a fare sul terreno di gioco sta conquistando il meritato spazio e le attenzioni di parecchi club di Serie A. Nato a Padova nel giugno del 1998, Varnier entra a far parte delle giovanili della squadra della sua città, ma il fallimento del 2014 lo rende svincolato. E lui s’accasa non troppo lontano, a Cittadella: un paio d’anni nel settore giovanile, poi in questa stagione le prime convocazioni in prima squadra e l’esordio. Da quel momento colleziona dieci presenze, tutte da titolare: un bel riconoscimento per un ragazzo alla prima esperienza tra i grandi.

Ruolo e caratteristiche tecniche

Basti pensare che l’esordio, avvenuto per mancanza d’alternative, ha poi convinto così tanto staff e dirigenza che il Cittadella ha scelto di non intervenire troppo sul mercato per garantirgli il meritato spazio. Intanto arrivano anche le chiamate in Under 19 e le sirene di club importanti di Serie A: il sogno di Varnier, insomma, sembra diventare realtà. Difensore centrale longilineo (alto un metro e 86 per 82 kg di peso), Varnier è un giocatore pulito ed elegante, con ottima visione di gioco e tempestività negli interventi. Freddo, ha anche ottime capacità dal dischetto, visto che nella Primavera era il rigorista ufficiale. In realtà lo tengono d’occhio già in tantissimi, dunque non siamo dei visionari. Quando un ragazzo, con la testa a posto e una maturità innaturale, conquista per meriti suoi il posto da titolare, trasformando in riserve giocatori ben più esperti significa che siamo di fronte a un giocatore sul quale vale la pena puntare. Il futuro del calcio italiano parte anche dalla provincia.

Leave a Response